Milizia Immacolata International News

È con grande piacere che inauguriamo questo nuovo spazio, dedicato alla MI-International. Cosa vi vogliamo far vedere? Vogliamo raccontare qui cosa succede nella Milizia di ogni angolo del Mondo! Lo vogliamo fare per tanti motivi. Il primo è per mettere in pratica il nostro carisma Missionario, quello che Padre Kolbe, sin dalla fondazione della Milizia, che celebreremmo ad ottobre, ha sognato. Lui per primo l’ha fondata qui, in Italia, in Via San Teodoro, poi è tornato in Polonia, dove li, ha stampato il primo numero del Cavaliere dell’Immacolata e per poi proseguire il suo sogno anche in Oriente!


Lo vogliamo fare perché è il modo migliore per conoscerci, per vivere come una grande famiglia, senza distinzione di lingua e popolo, ma uniti in un unico cuore. Sarà uno spazio dove tenersi informarti… e dove ogni due mesi, ci presenteremo puntuali e curiosi per leggere cosa di bello hanno fatto per Maria, i nostri amici in America Latina, nelle altre nazioni d’Europa, dall’Oriente all’Occidente.
Le notizie da dare sono tante, ma cominciamo con l’evento più importanti di tutti:
Il nostro presidente Miquel, insieme ai nostri corrispondenti in Costa D’Avorio, Elizabeth e Will sono tornati da poco dalla GMG di Lisbona insieme a Papa Francesco. Che gioia poter stare insieme ai giovani con un tema cosi vicino al nostro carisma. “Maria si alzò e andò in fretta” (Lu 1, 39). Miguel e i nostri amici ci hanno portato spiritualmente fino a Lisbona. Ogni giovane milite che si è iscritto era con noi a raccogliere le parole di Papa Francesco tanto vicino ai giovani.
È già passato un pò di tempo, ma in questo primo numero, vogliamo ricordare anche della visita di Miguel e Padre Gilson a dicembre dello scorso anno alle realtà della Milizia in Gabon, Costa d’Avorio e Burkina Faso.
Continuiamo il nostro racconto, attraverso Padre Gilson, l’assistente della MI-International, che insieme ad altri frati, compreso Fra David, assistente della Milizia in Colombia, sono stati in Polonia per il Progetto Kolbe. Sono stati giorni di formazione importantissimi per loro e anche per te, perché la loro formazione trasmette conoscenza e approfondimento del carisma. È stata una immersione e un viaggio kolbiano profondo. Visitando i luoghi dalla sua nascita, a Niepokalanow, e alla sua morte.
Andiamo ora in America Latina, dove la Milizia dell’Immacolata ha trovato tanto terreno fertile:
L’entusiamo è sempre presente e anche le iniziative! Ti vogliamo raccontarti tutto e ogni volta sceglieremmo alcune nazioni da poter far vedere il loro lavoro per l’evangelizzazione.
Una iniziativa piena di tenerezza e amore verso Maria è stata realizzata in Guatemala nello scorso maggio. I militi desideravano incoronare Maria con una corona di fiori. Per ricavare il necessario per acquistarla, si è organizzata una vendita di dolci home-made alla fine delle messe domenicali. Una iniziativa che ci ha commosso per la sua semplicità e forza di volontà!


L’incoronazione di Maria è sempre un momento importante in America Latina, in Brasile, si realizza solitamente il 31 di maggio, giorno della visitazione come conclusione del mese mariano. Quest’anno, dopo i due anni precedenti della pandemia, una folla di militi si sono riuniti alla piazzola della Fondazione Padre Kolbe, dove c’è una grossa immagine della Madonna delle Grazie e condotti da Padre Sebastiano, hanno incoronato Maria. Non solo l’America del Sud e l’America Centrale, ma anche la MI dell’America del Nord hanno celebrato questo momento e lo possiamo vedere dalle foto che hanno pubblicato sui canali social.
Il 18 giugno scorso, c’è stato un’altro momento importante per noi: nella città dell’Immacolata, quella creata da San Massimiliano Kolbe, chiamata Niepokalanow, si è festeggiato il 40o. anniversario della visita di Papa Giovani Paolo II, come affettuosamente, il popolo polacco piace chiamare Papa Wojtyla e per l’occasione, padre Piotr ha diretto un emozionante e meraviglioso Concerto che abbiamo trasmesso in diretta facebook. Abbiamo lasciato tanto ancora da raccontare per i mesi successivi: il Rosario Itinerante che è stato pregato anche a Rue du Bac, a Parigi, i momenti di preghiera di Gabon e Burkina Faso, i pellegrinaggi che sono stati realizzati a Perugia, in Messico e in Costa d’Avorio, il programma radio El Solo l’Amor Crea e il progetto lingua hispana…e tanto tanto altro… Ti aspettiamo qui, per i nostri prossimi viaggi insieme per il Mondo, come pennelli nelle mani di Maria.

Ti potrebbe interessare anche...